Storia

    Risalgono all'inizio del XX secolo i primi tentativi dell'Arcidiocesi di Oristano - visto il crescente interesse per la tutela del patrimonio storico-artistico del Paese - di salvaguardare le opere d'arte sacra conservate nel Duomo di Oristano. In seguito alla riscoperta di alcune sculture medievali negli ambienti attigui alla Cattedrale, infatti, gli storici dell'arte cominciarono a rivolgere maggiore attenzione alle collezioni del Duomo. Nel 1952, grazie all'interessamento dello storico dell'arte Raffaello Delogu, venne allestita una prima mostra d'arte sacra nei locali del Seminario Arcivescovile, che raccolse le più importanti testimonianze artistiche del medioevo e dell'età  moderna della città , coinvolgendo anche l'autorità  civica e le importanti collezioni cittadine. Parallelamente, il Seminario già  da tempo raccoglieva alcune collezioni, in particolare quella archeologica e numismatica, oggi ospitate nel Museo Diocesano Arborense. Nel frattempo, la notorietà  del patrimonio storico-artistico dell'Arcidiocesi portò all'esposizione di alcune opere in mostre internazionali, come nel caso dei Picchiotti Bronzei del Maestro Placentinus (1228), inviati per l'occasione a Parigi, Bordeaux, Barcellona.

    Una seconda mostra analoga venne organizzata nel 1981 presso la pinacoteca comunale.

    In seguito all'istituzione del Museo Diocesano Arborense, creato nel 2012 per volontà  di Mons. Ignazio Sanna Arcivescovo Metropolita di Oristano, le strutture sono state aperte per la prima volta al pubblico nel febbraio del 2015, in occasione delle celebrazioni per il patrono dell'Arcidiocesi Sant'Archelao, con una mostra tematica sulla statuaria di età  moderna. Nel maggio dello stesso anno il Museo ha aderito per la prima volta alla manifestazione Monumenti Aperti, registrando grande consenso. Nel maggio del 2016, in seguito al completamento delle strutture e all'allestimento degli spazi espositivi, il Museo è stato inaugurato e da quel momento è regolarmente in funzione.

A.M.E.I. Sede legale Pisa, P.zza Duomo n.17 - sede operativa: C/O Museo Diocesano Tridentino, P.zza Duomo 18, 38122 TRENTO
Tel.:0461 234419 / Fax: 0461 260133 / Email: info@amei.info
Copyright 2010 - A.M.E.I. Associazione Musei Ecclesiastici Italiani- tutti i diritti riservati