Storia

     

    Il Museo Diocesano d'Arte Sacra di Rossano fu il primo ad esser istituito in Calabria nel 1952, grazie alla felice intuizione dell'arcivescovo Giovanni Rizzo (1949-1971) che riattò alcuni antichi locali dell'ex sala capitolare della Cattedrale per raccogliervi vario materiale documenterio di diversa provenienza, a degna cornice e corona del  CODEX, "gemma preziosa che da sola fa museo", che nobilita Rossano e la cultura calabrese. La sede del Museo ha avuto alcuni interventi ad opera degli Arcivescovi della seconda metà del 1900: nel 1977-78 Mons. Antonio Cantisani (1972-1980) vi apportò alcuni miglioramenti rendendo più funzionale lo spazio espositivo. Il crescente interesse verso il CODEX  mise in evidenza l'inadeguatezza di quella sede a tal punto di esigerne una nuova più dignitosa ed in grado di accogliere il flusso turistico sempre più consistente. Così nel 1985, ad iniziativa dell'arcivescovo Serafino Sprovieri (1980-1991) si avviarono le procedure per la ristrutturazione di due ale del Palazzo Arcivescovile da destinare a Museo Diocesano al fine di dare più respiro, movimento e dignità alle singole e molteplici testimonianze storico-artistiche solo in parte esposte nella vecchia sede. Il 9 Dicembre 2000, dopo anni di ristrutturazione dei locali, da Mons. Andrea Cassone (1992-2006) è stata inaugurata la nuova sede del Museo Diocesano di Arte Sacra. Le due primitive sale di esposizione  sono divenute dieci, cui vanno ad aggiungersi una come direzione-sala comandi, una sala proiezioni, il book-shop, una biglietteria ed i servizi igienici. Le sale espositive seguono un percorso tematico. Nuove, sono le sette vetrine dei paramenti liturgici esposti per la prima volta. Anche le teche delle pergamene e dei codici musicali (alcuni anche miniati) sono nuove. Molto ricca è la sala dell'argenteria. Durante il percorso troviamo una piccola pinacoteca e la sala d'onore, al centro, è dedicata al  CODEX PURPUREUS ROSSANENSIS.

     

     


A.M.E.I. Sede legale Pisa, P.zza Duomo n.17 - sede operativa: C/O Museo Diocesano Tridentino, P.zza Duomo 18, 38122 TRENTO
Tel.:0461 234419 / Fax: 0461 260133 / Email: info@amei.info
Copyright 2010 - A.M.E.I. Associazione Musei Ecclesiastici Italiani- tutti i diritti riservati