Regione Ecclesiastica SARDEGNA

    Diocesi ALES - TERRALBA

    Ales (OR)

    MUSEO DIOCESANO d’ARTE SACRA

    Piazza Cattedrale, 1 - 09091 Ales (OR)

    Tel. 0783 - 91974

    www.archimuseodiocesiales.it

    info@archimuseodiocesiales.it

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: diocesi

    Regione civile Sardegna, diocesi Ales - Terralba

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso a pagamento. Orario: venerdì, sabato e domenica 10,00 – 13,00 e 16,00 – 19,00 e a richiesta

    Servizi al pubblico: sale per la didattica.

    Contenuto: arredi sacri, argenti, paramenti, dipinti e sculture

     

    Descrizione

    Il museo, inaugurato il 27 giugno 2009, ubicato al secondo e al terzo piano dell’ex seminario, è stato fondato dal vescovo mons. Antonio Orrù. Vi sono raccolti e depositati oggetti di arte sacra provenienti dalla cattedrale e da altre chiese della diocesi. Espone il tesoro della cattedrale, fra cui un crocefisso in legno dipinto del sec. XIV, paramenti, un reliquiario gotico e croce astile, entrambi di bottega cagliaritana dei primi del ‘400, un paliotto barocco in argento sbalzato, tre anfore olearie a cesello, del cagliaritano Giovanni Mameli, un calice gotico - rinascimentale di bottega cagliaritana del ‘500 e altre opere di pittura e scultura.

     

     

    Tuili (CA)

    MUSEO PARROCCHIALE

    Chiesa di San Pietro, Piazza San Pietro - 09029 Tuili (CA)

    Tel. 070 - 9364406

    Tipologia: arte sacra

    Proprietà: parrocchia

    Regione civile Sardegna, diocesi Ales - Terralba

    Condizioni di fruibilità: aperto a richiesta. Ingresso a offerta libera

    Contenuto arredi sacri

     

    Descrizione

    In un piccolo locale, nella casa parrocchiale annessa alla chiesa, il museo ospita arredi sacri provenienti dalle chiese, paramenti, ostensori e pissidi del 1700 - 1800.

     

     

    Villacidro (VS)

    MUSEO di SANTA BARBARA

    Piazza S. Barbara,2 - 09039 Villacidro (VS)

    Tel. 070 – 932018

    www.parrocchiasantabarbara.it

    dongiovannino@parrocchiasantabarbara.it

    Tipologia: arte sacra

    Proprietà: parrocchia

    Regione civile Sardegna, diocesi Ales - Terralba

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso gratuito. Orario: sabato e domenica 9,00 – 12,00 e 16,00 - 20,00 giovedì 9,00 – 12,00

    Servizi al pubblico: visite guidate, book shop, accesso disabili

    Contenuto: arredi sacri e sculture lignee

     

    Da segnalare: crocefisso doloroso, sec. XVI

     

    Descrizione

    Il museo ha sede presso l’oratorio di Nostra Signora (1600). Vi sono collocati arredi sacri, argenteria, sculture provenienti da Santa Barbara e dalle chiese della zona: chiesa campestre di San Sisinnio (1600), oratorio di S. Efisio e convento dei Mercedari. nello spazio museale sono esposti manufatti in argento di argentieri sardi, come Cabras, Usay, Mamely, sec. XV - XVI. Fra gli oggetti da segnalare un turibolo a tempietto gotico, un secchiello per l’acqua benedetta e una pace. Nel presbiterio e nell’antica sacrestia sono collocate le sculture fra cui la Vergine del Rosario dello scultore Lonis, alcuni crocefissi fra cui il Crocefisso Doloroso del XVI sec. e la Vergine Annunciata.

     

     

    Diocesi ALGHERO - BOSA

    Alghero (SS)

    MUSEO DIOCESANO

    Piazza Duomo, 1 - 07041 Alghero (SS)

    Tel 079 – 9731834

    antoni.nughes@tiscali.it

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: diocesi

    Regione civile Sardegna, diocesi Alghero

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso a pagamento. Orario: tutti i giorni 10,00 – 12,30 e 19,00 – 22,00; chiuso mercoledì, novembre e gennaio

    Servizi al pubblico: accesso ai disabili, visite guidate, bookshop, sale attività didattiche

    Attività: il museo organizza mostre tematiche e di arte popolare

    Contenuto: tesoro della cattedrale, sculture lignee, tele e dipinti

     

    Da segnalare: stauroteca della Vera Croce, argento, sec. XVI; croce processionale, argento, produzione spagnola, XVI sec.

     

    Descrizione

    Il museo diocesano, inaugurato nel 2012, è collocato nell’oratorio di Nostra Signora del Rosario, accanto alla cattedrale, già sede dell’omonima, soppressa confraternita fondata nel 1568.

    Nella sezione degli argenti è collocato il tesoro della cattedrale e di altre chiese della città: fra le opere più importanti, il reliquiario della Vera Croce, di ignoto argentiere algherese del 1500, una croce astile del ‘500, proveniente da Saragozza, un calice con castoni di corallo e un ostensorio in filigrana, opere di orafi siciliani del ‘600. Un grande tabernacolo in legno intarsiato, di stile cappuccino, proveniente dalla chiesa di San Giovanni Battista, e numerose sculture lignee, fra cui spiccano un grande Michele arcangelo, della fine del ‘600 e la statua dorata della Madonna dei Naviganti, opera di ignoto scultore catalano del sec. XV. La Madonna della Misericordia in marmo di cultura ligure tardo manieristica dei primi anni del sec. XVII è l’opera più importante del materiale lapideo, mentre due campane di cui una quattrocentesca proveniente dal campanile sono le opere più singolari nella sezione dei bronzi.

    Le tele sono prevalentemente di autori locali del periodo fra il ‘500 e il ‘600, e si segnala la predella del retablo dell’Annunciazione, di un pittore catalano del primo ‘500, mentre la Sacra Famiglia con San Giovannino è di un ignoto sardo degli inizi del XVII sec. Notevole anche un ciclo di dipinti di pittore genovese della metà del ‘600 con scene della via di Cristo e della Vergine tratte da Rubens.

    Recentemente si è aggiunta una sezione archeologica con reperti e medagliette votive dal XVII al XIX sec., recuperati durante gli scavi nel quartiere ebraico.

     

     

    Diocesi CAGLIARI

    Cagliari (CA)

    MUSEO del DUOMO

    Via Fossario, 5 -  09124 Cagliari (CA)

    Tel 070 - 680244

    museoduomodicagliari@tiscalinet

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: diocesi

    Regione civile Sardegna, diocesi Cagliari

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso a pagamento. Orario: da martedì a domenica 10,00 – 13,00 e 16,30 - 19,30; chiuso lunedì

    Servizi al pubblico: visite guidate, accesso ai disabili, sale attività didattica

    Attività: mostra temporanea sugli argenti

    Contenuto: tesoro della cattedrale

     

    Descrizione

    Il museo, inaugurato nel 2004, si trova all’interno della cattedrale e si raggiunge attraverso la sacrestia dei Beneficiati; nelle vetrine, fra gli argenti sacri una grande croce processionale in argento dorato di orafo cagliaritano del ‘400, tre anfore olearie datate 1569, di Giovanni Mameli, di Cagliari, un piatto in argento con Trionfo di Anfitrite, un tempo attribuito al Cellini, del ‘600, un ostensorio dorato, del 1818, opera di Carlo Cahier, donato alla cattedrale da Luigi XVIII. Nelle altre vetrine paramenti sacri dei sec. XVII e XVIII, fra cui una pianeta del XVI, portata al concilio di Trento dal vescovo di Cagliari Antonio Parragues, una dalmatica e altre reliquie di vesti del sec. XII, per tradizione i parati indossati dalla salma di Sant’Agostino e qui trattenuti, mentre la salma venne portata a Pavia da Liutprando nel 721. Ospita il trittico detto di Clemente VII, di Roger van der Weyden (1450 - 1523) rubato da un lanzo spagnolo durante il sacco di Roma e donato alla città dal soldato stesso come ex - voto per essersi salvato dal naufragio nel ritorno in Spagna.

     

     

    Cagliari (CA)

    MUSEO dell’ARCICONFRATERNITA dei GENOVESI

    Via F. Gemelli, 2 - 09129 Cagliari (CA)

    Tel 070 – 497855

    www.tiscalinet.it/arcicogenovesica

    arciconf@tiscalinet.it

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: confraternita dei Genovesi

    Regione civile Sardegna, diocesi Cagliari

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso a offerta libera. Orario: mercoledì e venerdì 16,30 – 20,00

    Servizi al pubblico: accesso ai disabili, visite guidate, bookshop, archivio, biblioteca

    Contenuto: dipinti, sculture, argenteria sacra, paramenti liturgici

     

    Da segnalare: croce processionale, sec. XVII, proveniente da Genova

     

    Descrizione

    Il museo conserva gli oggetti e le opere d’arte della confraternita dei Genovesi, un tempo ospitata nell’oratorio di San Giorgio e Santa Caterina, distrutto dai bombardamenti del 1943. Numerosi i dipinti, quasi tutti di area ligure, fra cui un dipinto dell’Assereto e uno di scuola dell’Ansaldo; una scultura rappresentante il “Martirio di Santa Caterina” (1792) di G. Anfosso, seguace del Maragliano; importante la collezione di argenteria sacra, con opere di provenienza genovese, come calici e pissidi, e la splendida croce processionale del sec. XVII, mentre l’ostensorio con Santa Caterina in argento e rame dorato è di orafi torinesi. Di grande interesse storico - artistico la collezione di paramenti liturgici dei sec. XVII -  IX, fra cui un camice con balza di filet (di Bosa?) che rappresenta un unicum per la Sardegna; nell’archivio, un volume in pergamena con le Costituzioni dei Genovesi del 1596, i primi in assoluto per le confraternite sarde, in lingua italiana.

     

     

    Cagliari (CA)

    MUSEO del SANTUARIO di NOSTRA SIGNORA di BONARIA

    Piazza Bonaria,2 - 09125 Cagliari (CA)

    Tel. 070 – 301747

    www.nsdibonaria.it

    bonaria@tiscalinet.it

    Tipologia: specializzato (ex – voto)

    Proprietà: ordine religioso (padri mercedari)

    Regione civile Sardegna, diocesi Cagliari

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso gratuito. Orario: 9,00 – 12,00 e 17,00 – 19,00

    Servizi al pubblico: visite guidate, bookshop

    Contenuto: ex - voto, modellini navali

     

    Da segnalare: corone d’oro ex - voto

     

    Descrizione

    Il museo, riaperto nel 1995, ha sede nel chiostro del convento dei padri Mercedari, all’interno del Santuario di Nostra Signora di Bonaria (sec. XIV), e ospita una ricca collezione di ex - voto di argomento marinaro (sec. XVII - XX). Sono raccolti qui anche un centinaio circa di modellini navali, alcuni in argento; alcuni paramenti sacri, le corone in oro, ex-voto offerte alla Madonna di Bonaria, una serie di tele di D. Conti (XVII sec.) raffiguranti i Santi Mercedari. Sono visibili anche le mummie di alcuni membri della famiglia Alagon, morti di peste nel XVII secolo.

     

     

    Cagliari (CA)

    MUSEO di FRA NICOLA da GESTURI

    Viale Sant’Ignazio da Laconi- 09123 Cagliari (CA)

    Tel 070 -  657370

    Tipologia: storico

    Proprietà: ordine religioso (padri cappuccini)

    Regione civile Sardegna, diocesi Cagliari

    Condizioni di fruibilità. aperto a richiesta. Ingresso a offerta libera. Orario: orario solare, giorni feriali 16,00 – 19,00, domenica e festivi 9,00 – 12,00 e 16,00 – 19,00; orario legale, giorni feriali 17,00 – 20,00, domenica e festivi 9,00 – 12,00 e 17,00 – 20,00

     

    Descrizione

    Il museo è allestito presso il convento dei Frati Minori Cappuccini che per 34 anni ospitò Fra Nicola da Gesturi (1882 – 1958) dichiarato beato nel 1999 ed è a lui dedicato.

    Sono esposti oggetti che appartennero al beato, una collezione di ex – voto e il tesoro di Sant’Ignazio da Laconi.

     

     

    Cagliari (CA)

    MUSEO del TESORO e AREA ARCHEOLOGICA di SANT’EULALIA

    Vico Collegio, 2  - 09124 Cagliari (CA)

    Tel 070 – 663724

    www.tiscali.it/mutseu

    mutseu@tiscalinet.it

    Tipologia: arte sacra, archeologia

    Proprietà: parrocchia

    Regione civile Sardegna, diocesi Cagliari

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso a pagamento. Orario: 10,00 – 13,00 e 17,00 – 20,00; chiuso lunedì

    Servizi al pubblico: bookshop, visite guidate, audio guide in varie lingue, materiale didattico

    Contenuto: arredo liturgico, reperti archeologici

     

    Da segnalare: calice (1673)

     

    Descrizione

    Nel museo, al piano terra sono conservati l’archivio parrocchiale (sec. XVII - XX) e l’archivio delle estinte confraternite dell’Orazione e della Morte e della SS. Trinità; il corredo liturgico della parrocchia è esposto al piano superiore e consiste di argenti a partire dal ‘500 di produzione ligure e sarda, fra cui spicca un calice del 1673.

    Importanti anche le sculture lignee provenienti dalla parrocchia e dalle chiese di Santa Lucia, San Sepolcro, prevalentemente del ‘600 e ‘700, talune della bottega del Lonis, e di artisti campani. Nella sezione dei paramenti una pianeta floreale romana della seconda metà del ‘600 e un paramento tardo settecentesco forse genovese composto di dieci pezzi. Inoltre sono esposti alcuni dipinti fra cui una “Madonna con Bambino”, toscana, della metà del XIV sec.

    Per la ricchissima sezione archeologica, dagli scavi sotto l’area parrocchiale, che hanno rivelato strutture tardo puniche e romano medievali fino all’impianto aragonese - catalano, provengono numerosi reperti.

     

     

    Guasila (CA)

    MUSEO SCRINIA SACRA

    Via E. Sailis, 6 – 09040 Guasila (CA)

    Tel 070 – 986861

    www.scriniasacra.comune.guasila.ca.it

    museoguasila@gmail.com

    Tipologia: arte sacra

    Proprietà: Comune (sede), parrocchia (collezione)

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso libero. Orario: orario solare 15,30 – 18,30, orario legale 17,00 – 20,00; mattino su prenotazione; chiuso lunedì; aperture speciali durante la festa patronale e in altre occasioni

     

    Descrizione

    Il museo d’arte sacra ha sede nell’ex Monte Granatico e nel Municipio. La collezione  è costituita da oggetti liturgici e devozionali e paramenti provenienti dalla vicina chiesa parrocchiale della beata Vergine Assunta.

     

     

    Sanluri (CA)

    MUSEO STORICO ETNOGRAFICO CAPPUCCINO

    Via San Rocco, 6 - 09025 Sanluri (CA)

    Tel 070 - 9371149/9307107

    www.museocappuccini.it

    museocappuccini@tiscali.it

    Regione civile Sardegna, diocesi Cagliari

    Tipologia: storico, etnografia, arte

    Proprietà: ordine religioso (frati cappuccini)

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso pagamento. Orario: lunedì, mercoledì e venerdì 9,00 – 12,00 e 16,00 – 18,00

    Contenuto: documenti e materiali sulla storia dell’ordine, dipinti

     

    Descrizione

    Il museo annesso al convento dei cappuccini ne presenta la storia e le attività, illustrate da manufatti dei frati dal ‘600 ad oggi, e da attrezzi di lavoro, principalmente agricoli, utilizzati dalla comunità. Nelle quattro grandi sale sono esposti anche dipinti dal ‘500 all’800, di ambito locale e di scuola napoletana, alcune sculture del sec. XIV e reperti locali dal neolitico al medioevo.

     

     

    Selegas (CA)

    MUSEO PARROCCHIALE

    Via Chiesa, 8 – 09040 Selegas (CA)

    Tel 070 – 985331

    www.parrocchiasantanna.org

    mapigi@tiscali.it

    Regione civile Sardegna, diocesi Cagliari

    Tipologia: arte sacra

    Proprietà: parrocchia Sant’Anna

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso offerta libera. Orario: sabato 16,30 – 19,30, domenica 8,00 – 12,30 e su richiesta.

     

    Descrizione

    Il museo è situato all’interno della parrocchia di sant’Anna e comprende oggetti liturgici,  sculture, dipinti, stendardi , abiti di confraternita.

     

     

    Serramanna (CA)

     MUSEO della MEMORIA e TRADIZIONI RELIGIOSE SERRAMANNESI

    Piazza Sant’Angelo - 09038 Serramanna (CA)

    Tel 070 - 9130248

    Regione civile Sardegna, diocesi Cagliari

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: parrocchia

    Condizioni di fruibilità: aperto a richiesta. Ingresso a pagamento. Orario: inverno, martedì e giovedì  16,00 – 18,00, sabato 10,00 – 12,00 e 16,30 – 18,00; estate, martedì e giovedì 17,30 – 20,30, sabato 10,00 – 12,00 e 17,30 – 20,30; chiuso lunedì

    Servizi al pubblico: accesso ai disabili

    Contenuto: arredi sacri e paramenti liturgici, sculture

     

    Da segnalare: scultura lignea raffigurante San Carlo Borromeo, scuola napoletana del ‘700

     

    Descrizione

    Nei locali dell’oratorio della confraternita delle Anime, presso la chiesa di Sant’Angelo, sono raccolti argenti sacri come croci processionali di scuola cagliaritana della metà del ‘600, un turibolo e navicella, un calice dorato in stile gotico. Interessante la statua lignea di San Carlo Borromeo, di scuola napoletana, del ‘700.

     

     

    Tadasuni (CA)

    MUSEO degli STRUMENTI della MUSICA POPOLARE della SARDEGNA “Don Giovanni Dore”

    Via Adua, 7 – 09080 Tadasuni (OR)

    Tel 0785 – 50113

    Regione civile Sardegna, diocesi Cagliari

    Tipologia: specializzato

    Proprietà: parrocchia

    Condizioni di fruibilità: temporaneamente chiuso

     

    Descrizione

    Il museo è ubicato nella casa parrocchiale e comprende più di 500 strumenti musicali della tradizione sarda raccolti dal parroco don Giovanni Dore.

     

     

    Diocesi IGLESIAS

    Iglesias (CA)

    MUSEO DIOCESANO

    09016 Iglesias (CA)

    Tel 0781 – 252231
    www.diocesidiiglesias.i

    museoiglesias@tiscali.it

    Regione civile Sardegna, diocesi Iglesias

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: diocesi

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso:  Orario: 

    Contenuto: patrimonio culturale di della cattedrale e delle chiese della diocesi

    , databili dal XIII al XX secolo.

     

    Descrizione

    Il museo è stato fondato il 23 settembre 2009 e inaugurato il 20 novembre 2013.  Ha come sede tre sale sottostanti le sagrestie della cattedrale. Le opere provenienti dalle chiese della diocesi vengono esposte a rotazione per mostre prolungate. La prima mostra è stata dedicata alla storia della cattedrale, documentata attraverso argenti e documenti d’archivio.

     

     

    Iglesias (CA)

    MUSEO DIOCESANO sezione architettonica

    Via Condotto, 17 – 09016 Iglesias (CA)

    museoiglesias@tiscali.it

    Regione civile Sardegna, diocesi Iglesias

    Tipologia: specializzato (architettura)

    Proprietà: diocesi

    Condizioni di fruibilità. In corso di allestimento

     

    Descrizione

    Il museo, sezione di quello diocesano, ha come sede due sale sottostanti la chiesa della Purissima. Ospiterà in prevalenza documentazione di tipo fotografico relativa alle principali chiese esistenti nella diocesi.

     

     

    Teulada (CA)

    TESORI della PARROCCHIA VERGINE del CARMINE

    Piazza Parrocchia – 0909 Teulada (CA)

    Ufficio.parrocchiale@tiscali.it

    Regione civile Sardegna, diocesi Iglesias

    Tipologia: arte sacra

    Proprietà: parrocchia Vergine del Carmine

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso libero. Orario: su prenotazione

     

    Descrizione

    Il museo è allestito presso la chiesa parrocchiale della Vergine del Carmelo e comprende una sezione dedicata a oggetti liturgici della parrocchia stessa e da materiali della locale confraternita del Santissimo Sacramento.

     

     

    Diocesi LANUSEI

    Lanusei (OG)

    MUSEO DIOCESANO dell’OGLIASTRA

    Via Roma, 106 - 08045 Lanusei (OG)

    Tel 0782 – 42158

    doncrobeddu@tiscali.it

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: diocesi

    Regione civile Sardegna, diocesi Lanusei

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso: a pagamento. Orario: lunedì 9,00 – 13,00, mercoledì 9,00 – 13,00 e 16,00 – 20,00, giovedì 16,00 – 20,00; chiuso febbraio e agosto

    Servizi al pubblico: accesso ai disabili, visite guidate, biblioteca, archivio diocesano, strutture attività didattica

    Contenuto: arredi sacri, dipinti, reperti archeologici, arte africana, e cinese

     

    Da segnalare: reliquiario a forma di cuore, arte araba (1070)

     

    Descrizione

    Il museo, le cui raccolte erano già state ordinate nel 1983, è stato aperto nella nuova sede, al primo piano del seminario, il 27 maggio 1995, e conserva molte e disparate collezioni, che comprendono arredi liturgici, memorie della diocesi già di Suelli (sec. XI, XIX – XX), con i ritratti dei vescovi di Tortolì e Lanusei, pergamene del XIII sec. in ebraico e latino, una preghiera coranica e una etiopica del sec. XVIII, reperti archeologici nuragici, etruschi e punici della zona circostante, dipinti di artisti sardi e italiani, una collezione di arte africana e porcellane cinesi. Interessanti un reliquiario a forma di cuoricino di fattura ispano – musulmana con caratteri cufici del 1070, reliquiari di Santa Maria Navarrese (anno 1052), un Ercole in bronzo di epoca ellenistica, la Madonna di Monserrato (sec. XIV) e la Bibbia più antica della Sardegna (1558).

     

     

    Diocesi NUORO

    Fonni (NU)

    COMPLESSO MONUMENTALE CHIESA e CONVENTO SS. MARTIRI

    Chiesa Santa Maria dei Martiri – 08023 Fonni (NU)

    Tel 0784 – 57009

    Regione civile Sardegna, diocesi Nuoro

    Tipologia: arte sacra

    Proprietà: ordine religioso (frati minori francescani)

    Regione civile Sardegna, diocesi Nuoro

    Condizioni di fruibilità: in corso di progettazione

     

     

    Nuoro (NU)

    MUSEO DIOCESANO

    08100 – Nuoro (NU)

    Tel 0784 – 34790 (curia)

    Regione civile Sardegna, diocesi Nuoro

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: diocesi

    Regione civile Sardegna, diocesi Nuoro

    Condizioni di fruibilità: in corso di progettazione

     

     

    Diocesi ORISTANO

    Laconi (NU)

    MUSEO PARROCCHIALE “SANT’ IGNAZIO”

    Parrocchia SS. Ambrogio e Ignazio, - 08034 Laconi (NU)

    Tel 0782 – 869027

    Regione civile Sardegna, diocesi Oristano

    Tipologia: arte, arte sacra, storico

    Proprietà: parrocchia

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso gratuito. Orario: giovedì, sabato e domenica 9,00 – 12,00 e 16,00 – 18,00 e a richiesta

    Servizi al pubblico: visite guidate, book shop

    Contenuto: reliquie di Ignazio da Laconi, argenti e paramenti sacri, sculture, dipinti

     

    Da segnalare: reliquiario di Sant’Ignazio

     

    Descrizione

    Il museo è dedicato a Ignazio da Laconi (1701 – 1781), frate cappuccino canonizzato nel 1951, di cui sono custoditi un reliquiario in argento dorato, la corona del rosario e i documenti della beatificazione. E’ esposta numerosa argenteria sacra del sec. XVI – XVII, reperti archeologici, una raccolta numismatica e paramenti del sec. XVI – XX. Tra le statue una Madonna dormiente e un Gesù dormiente, di ignoto intagliatore sardo del XVI, due tele, “Madonna con bambino tra gli angeli”, e “Apparizione di Gesù bambino a Sant’Antonio da Padova”, di autore ignoto del XVII sec. Importante una raccolta numismatica.

     

     

    Oristano (OR)

    MUSEO DIOCESANO e del DUOMO

    Piazza Duomo, 1 – 09170 Oristano (OR)

    Tel 0783 – 7708200/769036

    archividiocesior@gmail.com

    Regione civile Sardegna, diocesi Oristano

    Tipologia: arte sacra, arte

    Proprietà: diocesi

    Condizioni di fruibilità: aperto a richiesta

    Contenuto: arredi sacri, paramenti, dipinti,  sculture

     

    Da segnalare: codici miniati, sec. XIII- XV

     

    Descrizione

    Il museo era ubicato all’interno del duomo, nella sala capitolare a cui si accedeva dalla sacrestia dei Beneficiati; vi erano esposti: argenteria sacra (dal 1400 al 1600) fra cui una croce astile e calici con punzoni locali, due picchiotti bronzei originali del portale del duomo, raffiguranti protomi leonine, datati 1228, pianete a ricamo del 1600 spagnole e italiane, dipinti di scuola sarda e italiana (XVII – XVIII sec). La raccolta più importante è costituita dai 13 corali miniati, alcuni di provenienza toscana, dei sec. dal XIII al XV, che costituiscono la più vasta collezione sarda.

    Nel febbraio 2015 è stata inaugurata la nuova sede, collocata nell’adiacente seminario vescovile e nel maggio 2016 è stata aperta la Sala san Pio X  in cui sono esposti alcuni oggetti del Tesoro del Duomo

     

    Diocesi OZIERI

    Ozieri (SS)

    MUSEO DIOCESANO

    Via Umberto, 37 – 07014 Ozieri (SS)

    Tel 079 – 787210

    Dioc.ozieri@tiscali.it

    Regione civile Sardegna, diocesi Ozieri

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: diocesi

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso a pagamento. Orario: venerdì, sabato e domenica 10,00 – 13,00 e 15,00 – 18,00

     

    Descrizione

    Il museo diocesano di Ozieri, sorto negli anni ’70 in occasione di una mostra di beni culturali e di arte sacra nell’ex – monastero delle Clarisse, è stato inaugurato il 26 ottobre 2012 nella nuova sede al secondo piano dell’ex – seminario diocesano, recentemente restaurato.

    Le nove sezioni che lo costituiscono seguono il criterio della celebrazione liturgica.

    Nella prima sezione sono esposti i paramenti storici fino al sec. XIX, pianete ricamate dal sec. XVI al sec. XIX, veli omerali, mitre, pastorali.

    Una sezione è dedicata alla scultura lignea dal XVI al XIX sec., mentre un reparto è dedicato alle devozioni, con una collezione di rosari (raccolti da don Franceco Arnadu) in pasta vitrea di artigianato locale, dal XVII al XIX sec.

    Nella sezione degli argenti, da segnalare una croce processionale del sec. XVI proveniente dall’antica cattedrale di Bisarcio, calici e ostensori, tra cui uno in oro del sec. XIX, patene, pissidi, carteglorie e candelabri.

    Nella pinacoteca il retablo del Maestro di Ozieri, raffigurante la Madonna di Loreto e scene dalla vita di Maria e di Gesù, opera del XVI sec. Dello stesso autore, il “Discendimento dalla Croce”. Fra gli altri dipinti, un “Ecce Homo” attribuito a El Greco e tele del ‘600 e del primo ‘800, di Caboni, Marghinotti, Ghisaura e altri.

     

     

    Diocesi SASSARI

    Ploaghe (SS)

    PINACOTECA

    Piazza San Pietro, 12 (trasferita nell’Oratorio del Rosario) – 07017 Ploaghe (SS)

    Tel 079 – 449836 (parroco)

    rosanna.cadau@beactive.it

    Regione civile Sardegna, diocesi Sassari

    Tipologia: arte

    Proprietà: parrocchia

    Condizioni di fruibilità: aperto a richiesta

    Contenuto: dipinti sec. XV - XVIII

     

    Descrizione

    Nell’oratorio del Rosario dal 2001 sono esposti 24 dipinti della collezione dell’archeologo Giovanni Spano, di Ploaghe (1803 - 1878). Si segnalano una “Madonna con Bambino”, “San Francesco e un vescovo”, scuola fiorentina del sec. XV, “San Domenico”, frammento di polittico di Francesco Traini; San Francesco, scomparto di polittico di Michele Cavaro; “Adorazione dei Magi”, pittore sardo del ‘500; “Madonna col bambino”, scuola del Mabuse; pannelli facenti parte del polittico di Sant’Orsola, di Francesco Pinna, “San Michele e il drago”, scultura lignea di autore ignoto spagnolo del ‘400, “S. Antonio Abate”, scultura lignea del sec. XVI.

     

     

    Sassari (SS)

    MUSEO DIOCESANO

    Piazza Duomo - 07100 Sassari (SS)

    Tel 079 – 232574

    archivio@tiscali.it

    Regione civile Sardegna, diocesi Sassari

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: diocesi

    Condizioni di fruibilità: aperto su prenotazione

    Servizi al pubblico: book shop, visite guidate

    Attività: mostra “ Museo del Tesoro” (1970)

    Contenuto: tesoro del duomo e dipinti

     

    Da segnalare: reliquiario di San Gavino, sec. XVII

     

    Descrizione

    Il museo, al quale si accede dall’interno del duomo attraverso la “cappella aragonese”, ha sede nella sacrestia dei beneficiati e nella cripta.

    Consta di tre sale e custodisce principalmente il tesoro del Duomo, argenteria sacra, paramenti liturgici e messali. Di grande importanza :il reliquiario di San Sebastiano e San Biagio, di bottega sassarese, un piatto da parata, di bottega spagnola, sec. XVI, gli ori dell’Assunta, gioielli della Vergine Dormiente di Mezz’agosto, secc. XVIII - XIX, la statua reliquiario di San Gavino in argento massiccio sbalzato, cesellato e bulinato, eseguita nel ‘600 da argentieri sassaresi, e il tronetto d’argento del SS. Sacramento dell’orafo M. Parè, Torino, 1778. Notevoli anche lo stendardo processionale, dipinto su tavola con la Madonna con bambino e sul retro Santa Veronica, di ignoto, fine ‘400, e la sezione archeologica conservata nella cripta, e i dipinti “Madonna dell’Unità” di C. Van Loo, e “Fuga in Egitto” di A. Turchi, detto l’Orbetto, seguace del Caravaggio.

     

     

    Diocesi TEMPIO PAUSANIA - AMPURIAS

    Calangianus (SS)

    MUSEO DIOCESANO - SACRISTIA SANTA GIUSTA

    Via Roma, 4 - 07023 Calangianus (SS)

    Tel 079 – 660218

    www.diocesitempio-ampurias.it

    Regione civile Sardegna, diocesi Tempio Pausania - Ampurias

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: parrocchia

    Condizioni di fruibilità: aperto a richiesta.

    Il museo è sede staccata del museo diocesano di Tempio - Ampurias

     

    Descrizione

    Nella sacrestia della chiesa, sede staccata del museo diocesano di Tempio Pausania, sono esposti argenti, paramenti sacri e una pietra sacra con iscrizione di consacrazione (1737).

     

     

    Castelsardo (SS)

    MUSEO DIOCESANO Polo S. Antonio Abate

    Via Manganella 42 - 07031 Castelsardo (SS)

    Tel 079 - 6393099 (anche fax)

    www.diocesitempio-ampurias.it

    Regione civile Sardegna, diocesi Tempio Pausania - Ampurias

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: diocesi

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso a pagamento. Orario: estate 10,00 – 13,00 e 15,00 – 22,0; inverno a richiesta

    Servizi al pubblico: bookshop, visite guidate, accesso ai disabili, biblioteca con cinquecentine

    Attività: mostre “L’argento e il sacro” 1999, “L’arte verso il sole” 2000

    Contenuto: argenteria sacra, dipinti e tavole, pergamene

     

    Da segnalare: tavole del Maestro di Castelsardo, XV sec.

     

    Descrizione

    Il museo diocesano di Castelsardo rientra nella rete museale diocesana, che ha sede direzionale a Tempio Pausania e sedi staccate nelle chiese e nelle sacrestie dei paesi della diocesi: Calangianus, La Maddalena, Martis, Nulvi, Perfugas, Santa Teresa di Gallura. Il museo di Castelsardo, istituito nel 1999, ha sede nella cripta della cattedrale, e conserva il tesoro e alcune tavole fra cui un’opera del maestro di Castelsardo, “Madonna in trono”, e la tavola con i quattro apostoli dello stesso autore, parti di un retablo ora smembrato (XV sec.), una “Madonna Assunta” del sec. XIII e un “Sant’Antonio Abate” del XV sec., scultura lignea di scuola lombardo - emiliana; inoltre argenteria sacra, suppellettili di uso liturgico, una ricca biblioteca con pergamene e codici.

     

     

    La Maddalena (OT)

    MUSEO DIOCESANO - SACRISTIA S. MARIA MADDALENA

    Via Ilva 1 - 07024 La Maddalena (OT)

    Tel 0789 - 737400

    Regione civile Sardegna, diocesi Tempio Pausania - Ampurias

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: parrocchia

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso a pagamento. Orario: festivi 9,00 – 12,00 e 15,00 – 20,00

    Servizi al pubblico: biblioteca

    Contenuto: ex - voto, argenti e paramenti sacri

     

    Descrizione

    Il museo, sede staccata del museo diocesano di Tempio – Ampurias, ha sede nella sacrestia della chiesa. Vi è esposto il tesoro di Santa Maria Maddalena, costituito essenzialmente da ex - voto offerti alla Santa Patrona nel corso di due secoli, come i fischietti da marinaio, sec. XIX, e statue, dipinti, arazzi paramenti liturgici e argenti sacri, come ostensori, pissidi, calici. Un settore del museo è dedicato all’espressione della religiosità popolare e all’iconografia devozionale della Santa Patrona.

     

     

    Martis (SS)

    MUSEO DIOCESANO - SACRISTIA SAN PANTALEO

    Chiesa S.Giovanni - 07030 Martis (SS)

    Tel 079 - 566371 (responsabile)

    www.diocesitempio-ampurias.it

    Regione civile Sardegna, diocesi Tempio Pausania - Ampurias

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: parrocchia

    Condizioni di fruibilità: aperto a richiesta. Ingresso a offerta libera

     

    Descrizione

    Nella sacrestia della chiesa sono esposti paramenti e argenti sacri del ‘600 - ‘700, una tela “Battesimo di Cristo” sec. XVII; la statua lignea di San Giuseppe, sec. XVI, e un crocefisso del ‘600, usato per i riti della settimana santa. Una piccola sezione raccoglie reperti ceramici archeologici.

     

     

    NULVI (SS)

    MUSEO DIOCESANO - SACRISTIA “BEATA VERGINE ASSUNTA”

    Chiesa “Zimidoriu”, corso Vittorio Emanuele - 07032 Nulvi (SS)

    Tel 079 - 576560 /576383 (responsabile)

    www.diocesitempio-ampurias.it

    Regione civile Sardegna, diocesi Tempio Pausania - Ampurias

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: parrocchia

    Condizioni di fruibilità: aperto. Ingresso a pagamento. Orario: estate 9,00 – 12,00 e 16,00 – 21,00; inverno a richiesta

     

    Descrizione

    Nella sacrestia della chiesa, sede staccata del museo diocesano di Tempio Pausania - Ampurias, sono esposti argenti sacri, fra cui un calice barocco del sec. XVIII, la corona e il diadema della Madonna Assunta, di argentiere sardo del sec. XVIII, una croce pettorale d’oro di bottega sarda del sec. XVIII, un ostensorio di bottega genovese del 1722, un turibolo in argento di bottega sarda del sec. XVI, e un dipinto raffigurante “San Michele Arcangelo”, di autore sardo del sec. XVI.

     

     

    OLBIA (SS)

    MUSEO DIOCESANO - POLO “SAN SIMPLICIO”

    07026 Olbia (SS)

    Tel 079 - 6393099

    Regione civile Sardegna, diocesi Tempio Pausania - Ampurias

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: diocesi

    Condizioni di fruibilità: in corso di progettazione

     

     

    PERFUGAS (SS)

    MUSEO DIOCESANO - SACRISTIA “SANTA MARIA DEGLI ANGELI “

    Chiesa parrocchiale  Immacolata Concezione - 07034 Perfugas (SS)

    Tel 079 - 564241 (museo) 079 – 564046

    www.diocesitempio-ampurias.it

    Regione civile Sardegna, diocesi Tempio Pausania - Ampurias

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: parrocchia

    Condizioni di fruibilità: aperto

    Contenuto: dipinti e sculture

     

    Da segnalare: retablo di San Giorgio, (sec. XVI)

     

    Descrizione

    Nella cappella di San Giorgio è esposto il retablo del sec. XVI, il più grande della Sardegna, composto di 14 pale, del Maestro di Perfugas, e alcune sculture, come l’Immacolata Concezione, di scuola napoletana del sec. XVIII, un crocefisso del sec. XVI scultura lignea di scuola sarda, e un Padre Eterno, in legno, di scuola sarda del sec. XVI.

     

     

    SANTA TERESA DI GALLURA (SS)

    MUSEO DIOCESANO - SACRISTIA “SAN VITTORIO”

    c/o Sala della Fondazione, piazza San Vittorio, 7 - 07028 Santa Teresa di Gallura (SS)

    Tel 079 - 754180 (parroco)

    Regione civile Sardegna, diocesi Tempio Pausania - Ampurias

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: parrocchia

    Condizioni di fruibilità: in corso di allestimento

     

     

    TEMPIO PAUSANIA (OT)

    MUSEO DIOCESANO - POLO “SAN PIETRO APOSTOLO”

    Via Villamarina 1 - 07029 Tempio Pausania (OT)

    Tel/fax 079 - 6393099

    www.museoumtempioampurias.it

    Regione civile Sardegna, diocesi Tempio Pausania - Ampurias

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: diocesi

    Condizioni di fruibilità: in corso di allestimento

     

     

    LUOGOSANTO (SS)

    MUSEO DIOCESANO - SACRISTIA ”NATIVITA’ BEATA VERGINE MARIA”

    Via Pio XI, 4 - 07020 Luogosanto (SS)

    Tel 079 - 652094 - 6393099 (Curia)

    Regione civile Sardegna, diocesi Tempio Pausania - Ampurias

    Tipologia: arte, arte sacra

    Proprietà: parrocchia

    Condizioni di fruibilità: in corso di allestimento

     

     

    Aggiornamento: 2016

    Autore: DGS

    Fonti: Anagrafe/CEI, www.Sardegnacultura.it (Regione Sardegna), Musei d’Italia/TCI, internet 


A.M.E.I. SEDE LEGALE:Pisa, P.zza Duomo n.17
SEDE OPERATIVA Museo diocesano Piazza XI febbraio, 10 - 48018 Faenza
Cell.: 340.3365131 / Email: info@amei.info presidente@amei.biz
Copyright 2010 - A.M.E.I. Associazione Musei Ecclesiastici Italian