Dialogo interculturale - Museo del Duomo di Milano

    Progetto Migranti

    Dal 2005 al 2010 il Museo del Duomo di Milano si è fatto interprete di un progetto interculturale le cui ideatrici e realizzatrici sono state Giulia Benati, direttore del Museo, e Anna Roda della sezione arte e catechesi dei servizi educativi del museo, il cui compito istituzionale è essere strumento della comprensione della Cattedrale e dei contenuti spirituali espressi nell’arte del Duomo.
    Il progetto “Il Duomo di tutti” è stato finanziato e patrocinato dalla Provincia di Milano nell'ambito dei progetti d integrazione dei migranti. L’intenzione è stata quella di realizzare dei passi concreti per l’integrazione attraverso la conoscenza della cultura e dei valori anche religiosi della comunità d'accoglienza, Milano, di cui il Duomo è  espressione.
    Il progetto, rivolto inizialmente ai cristiani latino-amercani perché sentissero il Duomo come anche la loro cattedrale si è esteso ai cristiani non cattolici, ortodossi, protestanti e infine alle comunità musulmane.

    L’iniziativa ha portato oltre 870 stranieri a visitare il Duomo di Milano. Le visite guidate venivano svolte sia all’interno che all’esterno della cattedrale e nei dintorni arrivando fino a piazza della Scala e a Palazzo Marino. Non solo visite guidate ma a seguito di queste, che si svolgevano in modo aperto al dialogo e al confronto, formazione delle persone che volevano diffondere nella loro comunità la conoscenza del Duomo.

    Dunque i partecipanti all'iniziativa appartenevano a diverse nazionalità e diverse religioni. La sfida, del tutto superata, è stata quella di sradicare pregiudizi e razzismo per lasciare spazio alla condivisione delle esperienze: ognuno di loro era interessato a diversi aspetti che più trovavano simili alla propria cultura e dunque lo scambio culturale e gli organizzatori alla visione del nostro patrimonio attraverso gli occhi di altre culture.

    Il progetto è stato poi esteso ad altri luoghi e monumenti di Milano in collaborazione con altri musei cittadini sempre all'insegna di un’integrazione che nasce dalla reciproca conoscenza, prese infatti anche il nome di “Milano di tutti”.



A.M.E.I. Sede legale Pisa, P.zza Duomo n.17 - sede operativa: C/O Museo Diocesano Tridentino, P.zza Duomo 18, 38122 TRENTO
Tel.:0461 234419 / Fax: 0461 260133 / Email: info@amei.info
Copyright 2010 - A.M.E.I. Associazione Musei Ecclesiastici Italiani- tutti i diritti riservati