Attività

    Proposte didattiche: "Occhio all'invisibile"

    Fin dal 2000, primo anno di apertura al pubblico, il museo ha ritenuto importante interfacciarsi con le scuole proponendo percorsi didattici incentrati sulle proprie collezioni, in particolare sul patrimonio librario della Biblioteca Capitolare, le vesti liturgiche, gli ambienti monumentali del Palazzo Vescovile, le Storie di San Sebastiano di Nicoletto Semitecolo. Ciascun percorso prevede una fase di visita e una di laboratorio, nel quale i ragazzi esercitano la propria creatività attraverso l'attività manuale, a partire dagli spunti ricevuti durante la visita. L'attività didattica nel territorio viene svolta normalmente nell'ambito delle mostre temporanee progettate, e all'interno della rassegna biennale di illustrazione I colori del sacro.

    Esposizioni temporanee

    Il museo organizza periodicamente mostre temporanee, allo scopo di valorizzare la propria sede monumentale, le opere della "collezione permanente" e soprattutto il patrimonio diffuso nel territorio diocesano: ciò nella convinzione che la conoscenza della propria storia sia momento imprescindibile di crescita culturale e nel contempo realizzi la vocazione pastorale propria del museo. Ogni mostra è anche occasione di studio e approfondimento sul patrimonio, i cui risultati sono messi a disposizione del pubblico attraverso le pubblicazioni scientifiche.

    La rassegna internazionale I colori del sacro è un appuntamento biennale con l'illustrazione contemporanea sul tema del "sacro", un'occasione di confronto interculturale e interreligioso, e di intenso dialogo con il mondo della scuola.

    Corsi di formazione

    Ogni anno il museo organizza corsi di miniatura, calligrafia, incisione, acquerello e taccuino d'artista, rivolti ad un pubblico adulto: i corsi sono intensivi e si svolgono durante i fine settimana.

    Dal 2010 il museo propone "Una fede a colori", un corso formazione rivolto a tutti i catechisti, in particolare a coloro che seguono un gruppo di adulti e che vogliono valorizzare l'arte nell'annuncio del Vangelo. In particolare il corso si propone di introdurre all'attenzione per l'immagine artistica intesa come prezioso "documento" della Tradizione cristiana e "strumento" per la catechesi.

    Conferenze e visite guidate

    Sempre per un pubblico adulto il museo propone ogni anno un ciclo di visite guidate nei luoghi di culto della città e del territorio, introdotte da una o più conferenze tematiche.

    Guide delle chiese parrocchiali

    Nel 2007 il Museo ha dato avvio a una collana di agili guide delle chiese parrocchiali, destinate principalmente alle comunità, quali strumenti di conoscenza della propria storia e del significato delle opere che si trovano ancora oggi all'interno dei luoghi di culto.


A.M.E.I. Sede legale Pisa, P.zza Duomo n.17 - sede operativa: C/O Museo Diocesano Tridentino, P.zza Duomo 18, 38122 TRENTO
Tel.:0461 234419 / Fax: 0461 260133 / Email: info@amei.info
Copyright 2010 - A.M.E.I. Associazione Musei Ecclesiastici Italiani- tutti i diritti riservati